Benvenuti...

BENVENUTI NEL MIO BLOG e nel mondo delle mie passioni !

domenica 27 gennaio 2013

Buttertoast con Lilì

Un altro esperimento per un pane da colazione ricco di burro....i miei nipotini se lo sono spazzolato in una giornata :-)
La ricetta è presa dal libro di B. Armbrust e da me leggermente modificata.
BUTTERTOAST CON LILI'

INGREDIENTI per uno stampo da 25 cm:
200 gr di Lilì rinfrescato
100 gr di burro a t.a.
50 gr di miele
200 gr di acqua
400 gr di farina 0 (io metà 0 + metà 00)
15 gr di sale

Mettere nel Ken con il gancio impastatore l'acqua, il miele e Lilì ed avviare a Vel. 1
poi aggiungere la farina, il sale 
e quando i liquidi saranno ben assorbiti dalla farina, 
aggiungere il burro poco per volta.
Lavorare per almeno 10 min. fino ad avere un impasto liscio ed omogeneo.
Mettere l'impasto in una ciotola oliata coperto da pellicola per 1 ora
poi mettere in frigo per 15 ore.
Il giorno dopo tirare fuori l'impasto e lasciare a t.a. per 1 ora.
Procedere con le pieghe, 
effettuandone una a 4, coprire con pellicola e mettere a riposare.
Dopo 30 min. fare una seconda piega a 4 e procedere come sopra.
Infine, dopo altri 30 min. fare una terza piega a 4 
e poi mettere a lievitare fino al raddoppio (ci son volute 5 ore) 
coperto da pellicola e al riparo da correnti.
Formare con l'impasto un filone, spolverizzare bene di farina 
mettere nello stampo foderato con carta forno a lievitare per 2/3 ore.
Preriscaldare il forno a 220° 
ed inserire all'interno un pentolino pieno d'acqua per creare vapore.
Praticare un taglio nel senso della lunghezza sulla superficie del pane
e cuocere a 220° per 15 min.
poi togliere il pentolino con l'acqua e proseguire la cottura a 180° per 30/40 min.
Sfornare e far raffreddare su una grata.

Alcune foto:
Buttertoast con Lilì appena sformato
Buttertoast con Lilì servito 
Buttertoast con Lilì prima della cottura
Buttertoast con Lilì: alla fine della lievitazione


3 commenti:

  1. direi perfetto e molto interessante!

    RispondiElimina
  2. fantastico risultato!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. grazie ad entrambe per i vostri bellissimi commenti

    RispondiElimina